Cerca

Sicilia: commissario Stato impugna norma Bilancio regionale

Economia

Palermo, 9 mag. - (Adnkronos) - La scure del Commissario dello Stato per la Regione siciliana si e' abbattuta sul bilancio regionale. In particolare, ad essere impugnato e' stato l'articolo 3, comma 1, approvato dall'Assemblea regionale siciliana lo scorso 30 aprile.

La norma oggetto del ricorso, che inserisce tra le spese obbligatorie e d'ordine il capitolo 108149 (Trattamento di pensione integrativo e sostitutivo spettante al personale del soppresso Eas, Ente acquedotti siciliano, da erogare tramite il fondo pensione siciliano) senza indicare la quantificazione degli oneri per gli anni futuri e la relativa copertura finanziaria, viola, per il commissario dello Stato l'articolo 81, 3° e 4° comma della Costituzione.

Dai chiarimenti forniti dall'amministrazione regionale emerge, infatti, che il capitolo in questione e' stato istituito dal ragioniere generale a seguito di richiesta del Dipartimento del Personale in attuazione della delibera della Giunta regionale 87 del 24 maggio 2009 con la quale il governo regionale ha disposto che venisse garantito dalla regione l'erogazione del trattamento integrativo alla pensione in favore del personale dell'ente in liquidazione. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog