Cerca

Immigrati: il rammarico di Domenico il lampedusano che ha partecipato al salvataggio

Cronaca

Lampedusa (Agrigento), 9 mag. - (Adnkronos) - "Ero felice di avere partecipato a salvare tante vite, ma oggi vedendo quei tre cadaveri e' come se avessi fallito la mia missione". Domenico Graffeo e' addetto alla sicurezza dell'aeroporto di Lampedusa.

C'era anche lui all'alba di domenica sugli scogli di Cala francese ad aiutare poliziotti, finanzieri e Guardia costiera a formare una catena umana e salvare gli oltre 500 profughi sul barcone incagliato sugli scogli.

Oggi ne porta ancora i segni. Ha una vasta escoriazione sulla mano sinistra che e' fasciata, a causa di una caduta sugli scogli appuntiti. Domenico dopo avere saputo del ritrovamento dei 3 cadaveri rimasti incastrati sotto il barcone e' venuto di corsa a Cala francese e davanti a quei corpi senza vita recuperati dai sommozzatori si fa il segno della Croce. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog