Cerca

Catania: resta in carcere presunto omicido badante uccisa

Cronaca

Catania, 9 mag. (Adnkronos) - Resta in carcere Antonino Portale, l'uomo di 52 anni arrestato il 18 aprile scorso per l'omicidio di Lucia Cosentino, la badante di 51 anni uccisa il 16 gennaio scorso a Catania con un colpo contundente nella casa della 90enne che la donna accudiva. A deciderlo il Tribunale della liberta' che ha rigettato l'istanza di carcerazione presentata dal legale dell'indagato. Portale e' accusato di omicidio, stalking e minacce. Le indagini sono state eseguite dalla Squadra mobile della questura etnea.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog