Cerca

Torino: provoco' morte nipotina in incidente, condannato

Cronaca

Torino, 9 mag. (Adnkronos) - Un anno e sei mesi di carcere e una provvisionale di 150mila euro. E' la condanna emessa oggi dal Gup di Torino per Seda Sulejmanovic, accusato di omicidio colposo e omissione di soccorso per la morte in un incidente stradale della nipotina.

Mandolina Sulejmanovic, di 10 anni, il 25 novembre del 2009 venne travolta da un'auto che era stata speronata da un furgone sulla strada provinciale che da Stupinigi porta a Orbassano, nel torinese. La bambina mori' 4 giorni dopo per le lesioni riportate.

Solo dopo sette mesi di indagini la Polizia Municipale di Nichelino scopri' che a speronare l'auto che aveva travolto la bambina era stato il furgone guidato proprio dallo zio della piccola. L'uomo, che oggi ha 43 anni, aveva poi confessato in un drammatico interrogatorio davanti al pm Sara Panelli di essere lui alla guida del furgone, trovato poi carbonizzato, che provoco' l'incidente.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog