Cerca

Sicilia: assessore Armao, premiata azione risanamento ma ora tocca all'Ars (3)

Economia

(Adnkronos) - Un'area di contrazione delle spese per il funzionamento della macchina amministrativa regionale, che dai 117 mln ricevuti nel 2010 passa ai 109,8 previsti per il 2011; una riduzione degli affitti che passano dai 47,8 mln a 46 mln; una riduzione delle spese per beni e servizi che da 124 mln del 2010 passano quest'anno a 109 mln di euro;una riduzione media del 2,5% di tutti i trasferimenti in favore delle societa' regionali.

"A questo punto - ha aggiunto Armao - tocca all'Assemblea, con il contributo fattivo di tutte le forze politiche, portare a compimento le riforme e gli investimenti produttivi che il Governo ha proposto nei collegati alla finanziaria, affinche' al risanamento si accompagni lo sviluppo e la crescita economica per la Sicilia. Gli ultimi dati Unioncamere danno alla Sicilia un pil tendenziale in crescita al pari delle Regioni del centro-Italia. Gli investimenti produttivi, che prevediamo nell'ordine di 350 milioni per imprese e famiglie, potranno rafforzare il trend di crescita".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog