Cerca

Sicilia: assessore Armao, premiata azione risanamento ma ora tocca all'Ars

Economia

Palermo, 9 mag. - (Adnkronos) - "Bilancio regionale e Legge finanziaria passano sostanzialmente esenti da rilievi l'esame di costituzionalita' del Commissario dello Stato". Cosi' l'assessore regionale dell'Economia della Sicilia, Gaetano Armao, ha commentato, la notizia della notifica del ricorso del Commissario dello Stato.

L'organo di controllo sulla legittimita' delle leggi regionali ha infatti impugnato soltanto l'articolo 3, primo comma, della delibera legislativa di approvazione del Bilancio (capitolo n. 108149), nella parte in cui considera spese obbligatorie quelle relative al trattamento integrativo di pensione degli ex dipendenti Eas, poiche' sarebbe privo di autorizzazione legislativa e copertura finanziaria (beneficiari di tale trattamento integrativo sono 598 dipendenti, con una previsione di spesa di 5,4 milioni di euro).

"Si tratta, pertanto, dell'impugnazione - aggiunge l'assessore - di un solo profilo, invero marginale, di un bilancio da 27.701 milioni di euro". La Finanziaria regionale 2011, che contiene importanti norme sul lato dell'entrata e della copertura finanziaria, non subisce impugnative, come solo nel 2006. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog