Cerca

Bin Laden: Ahmadinejad, Usa ora lascino la regione

Esteri

Istanbul, 10 mag. - (Adnkronos/Aki) - L'uccisione del leader di al-Qaeda, Osama Bin Laden, "non lascia piu' scuse" agli Usa e all'Occidente per "mantenere" la loro presenza militare in Medio Oriente e Asia centrale. E' quanto ha affermato il presidente iraniano, Mahmoud Ahmadinejad, durante un colloquio con il suo omologo afghano, Hamid Karzai, che si e' tenuto a margine della Conferenza dei paesi meno sviluppati in corso a Istanbul.

"A seguito della morte di Osama Bin Laden, sembra che gli Usa siano rammaricati dal non poter proseguire le loro attivita' (militari, ndr) nella regione", ha affermato Ahmadinejad, che ha quindi auspicato "la fine dell'occupazione" degli Stati mediorentali. "Washington - ha precisato il presidente, citato dall'agenzia d'informazione 'Isna' - non consideri in linea con i suoi interessi continuare come in passato le sue attivita' in Afghanistan, Pakistan e Iraq".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog