Cerca

Amministrative: Renzo Bossi, a Bologna due gay leghisti? No problem

Politica

Trieste, 10 mag. - (Adnkronos) - "Non abbiamo problemi" se la Lega ha candidato al Consiglio comuanle di Bologna due gay, di cui uno attore in un film porno. A dirlo a Trieste, a margine di un appuntamento elettorale, il figlio del Senatur, il consigliere regionale della Lombardia, Renzo Bossi, che nulla sapeva delle candidature. "La gente decidera' chi eleggere. Io sono convinto - ha aggiunto - che la gente ha voglia di parlare".

Renzo Bossi ha criticato l'attuale governo di centrosinistra della citta', concludendo: "Ricordo Bologna come la citta' della cultura e dell'universita', mentre adesso ci sono i palazzi che cadono a pezzi".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog