Cerca

Roma: Protezione Civile, impossibile prevedere terremoto, no psicosi

Cronaca

Roma, 10 mag. (Adnkronos) - "Prevedere i terremoti e' impossibile allo stato attuale delle cose. Ogni anno abbiamo in Italia oltre 10mila terremoti registrati dai sismografi, quindi e' probabile che domani ci sara' qualche piccola scossa nel nostro Paese. Ma questo non significherebbe nulla". E' quanto ha affermato il professor Mauro Dolce, responsabile dell'Ufficio Rischio Sismico e Vulcanico della Protezione Civile, ai microfoni della trasmissione "Start-La notizia non puo' attendere", di Rai Radio1.

La Protezione Civile ha messo a disposizione del pubblico un dossier col quale chiarisce l'opinione della scienza nei confronti degli annunci di un terremoto a Roma domani, circolati da piu' parti che hanno creato piu' di una psicosi.

"Da giorni -spiega Dolce- i nostri centralini e le nostre caselle di posta elettronica sono intasate da richieste di chiarimenti sulla data di domani. Roma non si trova al centro di una zona sismica. La sismicita' locale e' circoscritta all'area dei Colli Albani". (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog