Cerca

Immigrati: sommozzatori, quei corpi rannicchiati sul fondo del mare/Adnkronos (3)

Cronaca

(Adnkronos) - I cinque sommozzatori, dopo il ritrovamenti dei corpi senza vita, sono tornati in superficie, hanno recuperato dei sacchi grandi, due verdi e uno nero e sono tornati in acqua. ''Ci sono procedure standard che dobbiamo rispettare - racconta oggi il maresciallo Perrotta - li abbiamo messi nei contenitori per una risalita piu' dignitosa''.

Il Capo Nucleo dei sommozzatori aveva partecipato nella notte tra sabato e domenica al salvataggio dei profughi, tra cui numerose donne e tanti bambini, anche neonati. ''Siamo riusciti a fare un lavoro quasi perfetto - dice adesso il maresciallo - ma sottolineo il quasi, purtroppo''.

Quando ha visto i tre corpi sul fondale il maresciallo si e' emozionato, ma non lo ammette volentieri. ''E' il nostro lavoro - si limita a dire - ormai la parte inconscia funziona come un interruttore? riusciamo a spegnerlo e riaccenderlo. Siamo stati addestrati per questo. E' questa l'altra faccia della medaglia''. Accanto a loro ci sono anche i sottocapi Giuseppe Marotta e Raffaele Birra e Antonio Capursi. C'erano anche loro nella notte del salvataggio e anche ieri per il recupero dei cadaveri. L'altra faccia della medaglia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog