Cerca

Tangenti: processo Saipem, respinte eccezioni difesa processo rinviato al 6 ottobre

Cronaca

Milano, 10 mag. (Adnkronos) - E' stato rinviato al 6 ottobre prossimo il processo alla Saipem (Eni) e a cinque manager accusati di corruzione internazionale in relazione a presunte tangenti pagate a politici nigeriani al fine di acquisire appalti nel settore del petrolio. I giudici della quarta sezione penale di Milano hanno rigettato le eccezioni delle difese che chiedevano la nullita' del decreto di rinvio a giudizio a causa del poco tempo a disposizione, "rispetto alla mole degli atti", avuto dopo la chiusura delle indagini. Eccezioni respinte perche' "manifestatamente infondate". Con ogni probabilita' alla ripresa del processo ci sara' un collegio diverso sempre della stessa sezione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog