Cerca

Milano: Boni, Pisapia cavallo di Troia dell'estrema sinistra

Politica

Milano, 10 mag. (Adnkronos) - "Pisapia e' un cavallo di Troia, utilizzato dall'estrema sinistra e dai centri sociali per entrare nella macchina comunale, salvo poi utilizzare Palazzo Marino non certo per risolvere i problemi dei milanesi". E' quanto afferma Davide Boni, presidente del Consiglio della Regione Lombardia, sul candidato del centrosinsitra a sindaco di Milano, Giuliano Pisapia.

Secondo Boni "Pisapia rappresenta un modello incompatibile e inopportuno per una citta' come Milano. Non e' infatti una questione legata unicamente a Pisapia in quanto persona, ma a tutto quello che sta dietro ad una ideologia che e' rimasta ferma agli anni della tensione e a un modo di intendere la politica tipico della sinistra antagonista".

"Mentre quando parliamo del sindaco Moratti sappiamo con quale squadra amministrativa e politica abbiamo a che fare , attorno al candidato rosso - conclude - emergono invece, a giorni alterni, solamente degli inquietanti punti programmatici, come gli stati generali per gli immigrati o la promessa di realizzare una moschea a Milano".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog