Cerca

Mafia: Lombardo, si vuole fermare mia azione riformatrice con ogni mezzo

Cronaca

Palermo, 10 mag. - (Adnkronos) - "Con ogni mezzo si vuole fermare l'azione riformatrice di questo Governo. Lo si vede giorno per giorno. Che questo possa avere interessato anche la mafia e' fuori discussione". A dirlo e' stato il presidente della Regione siciliana, Raffaele Lombardo, aggiungendo: "Dagli atti dell'inchiesta antimafia Iblis emerge la mia assoluta estraneita'. Non c'e' un solo fatto concreto che possa dimostrare una mia attenzione, considerazione nei confronti della criminalita' organizzata, i cui esponenti parlano tra loro e millantano, insultano e minacciano proprio me".

Riguardo i passaggi di denaro all'estero, il governatore spiega: "Si tratta di indennita' e della locazione di un immobile che io ho comprato con un mutuo, pagato con una parte della mia indennita'".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog