Cerca

Napoli: rapinarono una banca, tre arresti

Cronaca

Napoli, 10 mag. - (Adnkronos) - Tre giovanissimi malviventi sono stati arrestati dalla polizia giudiziaria per una rapina commessa il 25 novembre di due anni fa in via Camillo Guerra a Napoli. Quattro banditi (uno dei quali gia' arrestato nel gennaio di quest'anno) a volto scoperto disarmarono prima una guardia giurata della pistola e del giubbotto antiproiettile e poi penetrarono all'interno del Banco di Napoli. Il commando, armato di fucile si impossesso' della somma di oltre 20mila euro. Al momento della fuga, allo scopo di intimidire le vittime, i banditi esplosero un colpo di fucile senza ferire nessuno.

Uno dei presunti partecipanti a quella rapina fu poi identificato dagli investigatori grazie a un'impronta lasciata su uno dei banchi dell'istituto. Grazie a quella impronta l'indagine si e' poi sviluppata arrivando all'identificazione di tutti i componenti della banda di rapinatori. Oggi la polizia giudiziaria ha eseguito un'ordinanza di custodia cautelare emessa dal giudice per le indagini preliminari presso il tribunale di Napoli su richiesta dei pm della Procura di Napoli. In carcere sono finiti Vincenzo Fabio Poziello di 20 anni, Francesco Mangiapile di 22 anni, Luigi Maisto 19 anni mentre era gia' stato arrestato Antonio Sorvillo di 20 anni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog