Cerca

Roma: non si fermano all'alt e speronano auto carabinieri, arrestati

Cronaca

Roma, 10 mag. - (Adnkronos) - I carabinieri di Ostia, sul litorale romano, hanno arrestato due romeni, di 20 e 40 anni, gia' conosciuti alle forze dell'ordine, poiche' a bordo di un'auto rubata, hanno tentato di sfuggire al controllo, speronando i militari durante un breve inseguimento. Nella notte i Carabinieri di pattuglia, hanno incrociato una Ford Fiesta e insospettiti dall'atteggiamento degli occupanti e dal carico del veicolo hanno intimato l'alt, ma il mezzo anziche' arrestarsi ha accelerato la corsa, fuggendo.

Dopo un breve inseguimento, durante il quale i due hanno speronato l'auto dei militari, i fuggitivi hanno abbandonato l'auto e hanno continuato la fuga a piedi, ma sono stati comunque raggiunti e bloccati. Dai primi accertamenti, e' emerso che l'auto, su cui gli arrestati viaggiavano, era rubata, ed era carica di circa un quintale di cavi in rame di dubbia provenienza.

I due sono stati portati nella Casa Circondariale di Regina Coeli a disposizione dell'autorita' giudiziaria, e dovranno rispondere di resistenza a Pubblico Ufficiale, ricettazione e danneggiamento. Sono in corso accertamenti per risalire alla provenienza dei cavi di rame trovati nell'auto rubata.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog