Cerca

Amministrative: Bologna, per battere Merola (Pd) sfidanti puntano al ballottaggio

Politica

Bologna, 10 mag. - (Adnkronos) - Portare il favorito, e cioe' il candidato del centrosinitra a sindaco di Bologna Virginio Merola al secondo turno. E' questo l'obiettivo dei suoi due principali sfidanti: il candidato di Pdl e Lega Manes Bernardini e il civico sostenuto dal Terzo Polo (Udc e Fli) Stefano Aldrovandi. Al ballottaggio "si riparte dalla casella iniziale come nel gioco dell'oca" spiega il coordinatore regionale del Pdl Emilia Romagna Filippo Berselli che dal primo momento ha puntato su di una vittoria al secondo turno.

Come il senatore la pensa anche il ministro della Difesa e coordinatore nazionale del partito Ignazio La Russa per il quale "le speranze e' bene coltivarle tutte. Ma io sono realista: il vero grande successo a Bologna e' costringere al ballottaggio la sinistra". Posizione piu' agguerrita quella del leader del Carroccio Umberto Bossi che domenica dal palco di Piazza Maggiore ha profilato una vittoria incassabile gia' domenica e lunedi' prossimi.

"Ce la faremo al primo turno" ha detto 'il Senatur' dal microfono, accanto al ministro dell'Economia Giulio Tremonti. Nel caso in cui andasse al ballottaggio Bernardini, stara' dunque ai civici riuniti dalla lista di Aldrovandi, cosi' come a Fli e Udc, decidere se compattare il fronte anti-Merola o se stringere un accordo con il Pd. Su Bernardini potrebbe convergere la lista Nettuno di Angelo Maria Carcano (sostenuto dalla Uil) e i candidati di estrema destra Anna Montella, in corsa con La Destra di Storace e Elisabetta Avanzi di Forza Nuova. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog