Cerca

Amministrative: urne piu' vicine e cresce incertezza su vittorie a primo turno/Adnkronos (3)

Politica

(Adnkronos) - A Napoli il risultato delle urne promette comunque scintille. Non solo per una campagna elettorale accesa e anche dura, giocata con problemi enormi sullo sfondo, dall'emergenza rifiuti al problema delle infiltrazioni mafiose nelle liste. Sotto il Vesuvio ogni singola candidatura ha dietro una complessa storia politica e quindi l'esito del voto puo' comunque dare il via a processi politici interni a tutti gli schieramenti.

Davanti, secondo i sondaggi, parte Gianni Lettieri, candidato del Pdl e di una serie di liste, scelto non senza un deciso confronto interno al centrodestra campano e la cui vittoria potrebbe avere come conseguenza una redistribuzione del potere interno al partito. Il centrosinistra, alle prese con la gestione dell'eredita' Iervolino e di quella del ciclo di Bassolino, punta al ballottaggio. Ma ci arriva con due candidati vicini nei sondaggi. Il favorito e' Mario Morcone, candidato da Pd, Sel, Verdi e altri dopo un tormentato iter segnato dal caso dell'esito 'sospeso' delle primarie a causa delle polemiche sulla regolarita' del voto.

In diretta concorrenza con Morcone c'e' Luigi de Magistris, uomo dell'Idv e di una serie di liste civiche la cui scesa in campo in contemporanea con Morcone ha diviso il centrosinistra napoletano. Determinante in caso di ballottaggio la posizione soprattutto di Raimondo Pasquino, candidato del Terzo polo. In campo anche Clemente Mastella, con il suo Udeur.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400