Cerca

Roma: Cgil, Cisl e Uil, da Aurigemma impegno su lavoratori cantieri metro 'C'

Cronaca

Roma, 10 mag. - (Adnkronos) - "Si e' svolto questa mattina l'incontro interlocutorio tra l'assessore alla Mobilita' Antonello Aurigemma, la societa' Roma Metropolitane e i sindacati provinciali Feneal Uil, Filca Cisl, Fillea Cgil per fare chiarezza sulla effettiva tempistica di realizzazione dell'opera Metro C e soprattutto per verificare la tenuta occupazionale nei cantieri di costruzione della linea, a seguito del prossimo fermo delle macchine escavatrici Tbm sulla tratta T4. Il fermo e' previsto a fine giugno 2011, quando lo scavo meccanizzato avra' raggiunto la stazione di San Giovanni". Lo comunicano in una nota i sindacati Feneal Uil, Filca Cisl, Fillea Cgil.

"I sindacati - prosegue la nota - in stato d'allerta per le procedure di licenziamento collettivo gia' avviate dalla societa' di progetto Metro C, che interesseranno oltre 186 lavoratori, temono le pesanti ricadute occupazionali che potrebbero generarsi da un effetto domino sulle aziende impegnate nelle lavorazioni propedeutiche alle attivita' di scavo".

"Su sollecitazione di Feneal Uil, Filca Cisl, Fillea Cgil - conclude la nota - l'assessore ha assunto l'impegno a contattare tutti i soggetti coinvolti per trovare una rapida soluzione ai problemi occupazionali emersi. Il prossimo appuntamento e' fissato per mercoledi' 18 maggio".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog