Cerca

Cgil: iscritti oltre 5 milioni e 700 mila, boom dei 'precari' +28,5%

Economia

Roma, 10 mag. - (Adnkronos) - Sono 5 milioni 748 mila 269 gli iscritti 2010 alla Cgil con un aumento di 2.014 tessere rispetto al 2009, lo 0,04% dell'anno precedente. Prossimo obiettivo del sindacato, raggiungere quota 6 milioni entro il 2013. E' una nota della confederazione di Corso Italia a fornire la radiografia della confederazione di Corso Italia. E se flettono leggermente gli iscritti tra i lavoratori attivi, -0,03% con un calo di 769 tessere, aumentano in maniera consistente, invece, quelle dei lavoratori 'atipici', piu' spesso precari; il Nidil, infatti, ha registrato nel 2010 uno scatto del +28,5% con oltre 53.304 tessere, 11.676 in piu' rispetto al 2009. Cresce leggermente, anche la quota degli aderenti al sindacato dei pensionati che registra un aumento dello 0,08% (2.420 iscritti) cosi' come aumentano le iscrizioni tra i lavoratori immigrati che ormai, solo tra gli attivi, sfiorano le 500 mila unita' (482.530). Segno piu' anche per i settori del commercio, +2,02% con 7.518 tesserati in piu' per la Filcams, e per il settore bancario e quello dei trasporti. Si flette invece dello 0,2% il tesseramento dei metalmeccanici della Fiom a quota 362.667 contro i 363.507 iscritti del 2009. La Funzione pubblica (Fp Cgil) invece si conferma la prima categoria tra i lavoratori attivi con 409.389 iscritti. In crescita anche le tessere ''miste-lsu'' (27.949 rispetto alle 18.586 dell'anno precedente).

(segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog