Cerca

Latina: niente manifesti, il candidato regala alberi e li pianta/Diario elettorale

Politica

Roma, 10 mag. - (Adnkronos) - Per fare un albero...ci vuole un candidato. Ha preferito non 'inquinare' la sua citta' tappezzandola, come si fa in genere in campagna elettorale, con decine di manifesti e cartelloni. Piuttosto, ha preferito regalare alla comunita' due lecci. E li ha pure piantati nel parco. E' Nicola Zanfardino, candidato al Consiglio comunale di Latina nella lista del centrodestra che mira ad eleggere sindaco Giovanni Di Giorgi.

E ha pure fatto proseliti: altri due candidati della lista, Fausto Mottola e Massimiliano Mule', infatti, hanno seguito il suo esempio, si sono rimboccati le maniche e hanno piantato altri due lecci nel parco San Marco, dedicato al patrono della citta'. Non solo: i tre candidati hanno promesso che seguiranno la crescita dei quattro alberi piantati e li cureranno finche' ne avranno bisogno. La scelta degli alberi significa, ha spiegato Zanfardino, "radicarsi sul territorio e crescere, sviluppare tutti i rami vincenti e rendere migliore la propria vita". Che il candidato del centrodestra voglia mettere radici in Municipio?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog