Cerca

Immigrati: Barroso, stop a decisioni unilaterali, rafforzare Schengen

Esteri

Bruxelles, 10 mag. - (Adnkronos/Aki) - Stop alle decisioni unilaterali, come e' avvenuto durante le tensioni tra Italia e Francia per gli immigrati tunisini, e proseguire nel rafforzamento di Schengen in base alle proposte presentate da Bruxelles. Perche' gli stati membri non possono essere lasciati da soli ad affrontare l'emergenza immigrazione, il cui peso deve essere equamente ripartito tra i paesi Ue. E' il messaggio ribadito oggi dal presidente della Commissione europea Jose' Manuel Barroso davanti all'Europarlamento a Strasburgo.

"E' giunto il momento di troncare sul nascere la tendenza" che ha visto gli stati membri "agire in modo unilaterale e non necessariamente con una prospettiva europea" nell'applicare Schengen, di cui e' quindi necessario un "rafforzamento della governance" in base alle proposte "messe sul tavolo" da Bruxelles gia' dallo scorso anno e quindi ben prima della crisi attuale del sistema di libera circolazione legata ai flussi migratori, ha ammonito Barroso. Gli stati membri, i cui ministri dell'interno si riuniscono a Bruxelles giovedi', sono quindi invitati a "prendere rapidamente le decisioni necessarie" in quanto "non e' questo il momento di aspettare ma di agire".(segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog