Cerca

Fullsix: giudice si riserva di esprimersi su causa con Wpp

Finanza

Milano, 10 mag. - (Adnkronos) - Nell'udienza tenutasi oggi relativa alla causa attiva per concorrenza sleale promossa davanti al Tribunale di Milano da Fullsix e Dmc nei confronti di Wpp 2005, Wpp Holdings (Italy), Wpp Dotcom Holdings Fourteen, sir Martin Sorrell, Daniela Weber, Mediacom Italia, Mindshare, Media Club, Easy Media, Mediaedge, Cia Italy e Maxus Bbs, il giudice si e' riservato di esprimersi sulle modalita' e sui tempi della decisione cosi' come sulle altre questioni sollevate dalle parti nella precedente udienza del 12 aprile 2011. Lo comunica Fullsix, in una nota.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog