Cerca

Bin Laden: Pakistan, figlio minore sfuggito a blitz Usa ad Abbottabad

Esteri

Islamabad, 10 mag. - (Adnkronos/Aki) - I funzionari della sicurezza pakistana ritengono che il figlio minore di Osama bin Laden, Hamza, sia riuscito a fuggire al blitz condotto dagli americani nel compound di Abbottabad, dove il leader terrorista e' stato ucciso lo scorso primo maggio. Inizialmente la Casa Bianca credeva che il delfino di Bin Laden, 20 anni, fosse rimasto ucciso nel raid nella sua abitazione, a 60 chilometri da Islamabad, dove viveva da cinque anni. In seguito alle verifiche, pero', e' emerso che un altro figlio di Bin Laden, il 22enne Khalid, era rimasto ucciso.

Bin Laden, che si e' sposato cinque volte, ha avuto 24 figli. Nessuno sa chi esattamente viveva con il leader terrorista, ma si presume che tra i familiari ci fosse la madre di Hamza, ora agli arresti. Descritto come il ''principe della corona del terrore'', Hamza e' apparso su un sito per commemorare il terzo anniversario dell'attentato del 7 luglio a Londra recitando una poesia che incitava alla ''distruzione'' dell'America, della Gran Bretagna. della Francia e della Danimarca. Si ritiene sia coinvolto nell'omicidio dell'ex premier pakistano Benazir Bhutto nel 2007.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog