Cerca

Immigrati: sul barcone incagliato a Lampedusa biberon, bibbie e pannolini

Cronaca

Lampedusa (Agrigento), 10 mag. - (Adnkronos) - C'e' un biberon con i resti del latte, vecchi pannolini, ma anche delle bibbie. E ancora, pentole ormai arrugginite, scarpe vecchie, vestiti ammucchiati. C'e' di tutto sul barcone incagliato nella notte tra sabato e domenica sugli scogli di Lampedusa con a bordo oltre 500 profughi.

Nel pomeriggio di oggi i sommozzatori della Guardia costiera di Lampedusa hanno eseguito un nuovo sopralluogo e una nuova ispezione sia dei fondali che della carretta del mare che si trova ancora nello stesso posto in cui e' andata a sbattere contro gli scogli.

Dalle immagini girate dalla Capitaneria di porto, che ha aperto un'indagine amministrativa interna sul naufragio, arriva la conferma che il barcone si e' incagliato a causa della rottura della catena del timone. Cosi' la barca, che era quasi arrivata a destinazione, e' diventata ingovernabile ed e' andata a finire sugli scogli di Punta Cavallo Bianco.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog