Cerca

Salute: Milano, team di medici su Facebook raccoglie Sos teenager (2)

Cronaca

(Adnkronos/Adnkronos Salute) - Dietro 'Zheng: un amico, un aiuto' un team di pediatri, adolescentologi, neuropsichiatri infantili e psicologi. Il servizio garantisce una forma di intervento psicosociale evoluto e un riscontro epidemiologico del tipo di richiesta e di contatto. Gli esperti sono sul web, pronti a intercettare richieste di aiuto di adolescenti alle prese con cambiamenti fisiologici, psicologici e sociali che, sottolinea la psichiatra infantile Muna Ahmead, "possono assecondare la comparsa e lo sviluppo di sintomi ansiosi e depressivi, che in alcuni casi possono trasformarsi in disturbi e disordini di livello superiore e compromettere il funzionamento globale della persona".

Tuttavia esistono alcune barriere che impediscono talvolta ai ragazzi di chiedere aiuto per questi malesseri piu' o meno accentuati: vergogna, inconsapevolezza, mancanza di dialogo con gli adulti, indisponibilita' di un servizio di ascolto a scuola, isolamento sociale. Da qui l'idea di usare Internet. I dati raccolti nell'ultimo decennio di studi scientifici di settore, spiegano gli esperti, sembrano indicare nell'auto-aiuto via web una frontiera promettente e in espansione. E i ragazzi sembrano accorgersene: secondo un sondaggio effettuato da America Online nel 2005, almeno il 50% dei giovani bloggers utilizza il proprio spazio di scrittura online come una forma di autoterapia.

Un'inchiesta dell'Osservatorio sui diritti dei minori, effettuata in Italia nel 2008 su un campione di 400 adolescenti di eta' compresa fra i 14 e i 18 anni, conferma: i ragazzi preferiscono le consulenze online ai consigli di genitori e insegnanti. Il 31% usa il web per avere informazioni sulla sfera dietetico-alimentare (il 62% delle femmine), il 26% su quella sessuale (il 66% dei maschi), il 20% sull'astrologia, mentre per il 14% i consigli sono di natura psicologica e per il 9% riguardano altri settori.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog