Cerca

Imprese: solo il 37,5% paga fornitori a scadenza (2)

Economia

(Adnkronos) - Secondo i dati diffusi dalla ricerca, le imprese del Nord e del Centro Italia mostrano una maggiore tendenza a rispettare i termini di pagamento e a contenere il ritardo entro i 30 giorni; nell'Italia meridionale, invece, i pagamenti delle fatture sono meno puntuali e i ritardi tendono ad avere un maggior peso.

La percentuale di pagamento regolare per Sud Italia e Isole e' infatti di poco inferiore al 32%, con un divario rispetto al livello medio nazionale di quasi 6 punti percentuali, mentre il 58,7% del totale si concentra nella classe di ritardo 'fino a 30 giorni' e il 6,6% in quella '30-60 giorni'. Invece il ritardo oltre i 60 giorni riguarda principalmente il 3% delle aziende meridionali e insulari ed e' di 0,9% la percentuale ritardi oltre i 90 giorni). La buona performance del Nord Italia e' testimoniata anche dalla percentuale di pagamento puntuale, superiore al 38%. Infine, il Centro si colloca in una posizione intermedia, con il 37,3% di aziende che rispettano i termini di pagamento e una percentuale di 0,6% che paga oltre 90 giorni.

Anche nel 2010 sono le micro imprese ad essere piu' puntuali nei pagamenti delle fatture. La percentuale di pagamento regolare per questa categoria di imprese e' di poco al di sopra del 42%, con un vantaggio sulla media nazionale di circa 5 punti percentuali, mentre il pagamento non puntuale si concentra nelle classi di ritardo 'fino a 30 giorni' (51,8%) e '30-60 giorni' (4,0%). (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog