Cerca

Palermo: senza stipendio da 7 mesi, protesta davanti prefettura

Cronaca

Palermo, 10 mag.- (Adnkronos) - Sono 15 i lavoratori dell'azienda di vigilanza privata Virtus che oggi hanno protestando davanti alla sede della prefettura a Palermo. Da sette mesi non ricevono retribuzioni e chiedono di essere ascoltati dal prefetto, al quale chiedono sostegno.

Pietro La Torre, segretario regionale Uiltucs, spiega che ''il caso di questi lavoratori porta alla ribalta le criticita' del settore nella vigilanza privata. Da tempo chiediamo che le associazioni datoriali stipulino un accordo sia sugli aspetti relativi alle gare d'appalto, per evitare che il massimo ribasso danneggi i lavoratori e per garantire i livelli occupazionali, sia per costituire un osservatorio che tenga conto di un albo delle guardie giurate espulse dal mercato del lavoro ai fini della ricollocazione''.

Gia' a Caltanissetta era stato siglato un accordo per offrire maggiori garanzie ai lavoratori. Spesso, spiega la Uiltucs, "e' accaduto ad esempio che con le gare d'appalto e l'arrivo di nuove imprese, l'azienda che e' subentrata non ha preso in carico i lavoratori o li ha riassunti con livelli piu' bassi. Vogliamo rilanciare un tavolo per definire questi accordi in tutta la Sicilia e tutelare i lavoratori di questo delicato settore'' conclude La Torre.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog