Cerca

Bari: impiegato Procura informava sindaco Modugno di indagini, arrestato

Cronaca

Bari, 10 mag. - (Adnkronos) - Un dipendente della Procura della Repubblica di Bari, Giuseppe Rana, 59 anni, e' stato posto agli arresti domiciliari da militari del Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza, in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip del Tribunale su richiesta della stessa Procura del capoluogo pugliese, perche' ritenuto responsabile di accesso abusivo ad un sistema informatico o telematico, favoreggiamento personale e rivelazione ed utilizzazione di segreti d'ufficio.

In particolare l'impiegato, addetto all'Ufficio Dibattimento della Procura e preposto a mansioni che attengono esclusivamente a procedimenti per i quali e' stata gia' esercitata l'azione penale (con esclusione quindi di quelli nella fase delle indagini), avrebbe effettuato, grazie a una password, 16 accessi (con finalita' diverse da quelle istituzionali), nell'arco temporale di circa 1 ora e mezza al sistema informatico degli uffici giudiziari e visualizzato i dati del registro generale relativi ad un fascicolo penale istruito nei confronti del sindaco di Modugno Giuseppe Rana, cugino e omonimo dell'impiegato. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog