Cerca

Lazio: Polverini contestata a Genzano durante comizio per candidato Pdl

Politica

Roma, 10 mag. - (Adnkronos) - Contestazioni a Genzano nei confronti della presidente della Regione Lazio, Renata Polverini, durante un appuntamento elettorale a sostegno del candidato sindaco del centrodestra Vittorio Barbaliscia. Quando la governatrice ha preso il microfono per fare il suo intervento, e' stata interrotta da alcuni manifestanti che hanno intonato cori comunisti e 'Bella ciao', con il pugno chiuso.

"La democrazia deve essere anche un comportamento, per cui prima ci lasciate parlare, poi se non siete d'accordo potete replicare", ha risposto la Polverini che, vedendo che i contestatori continuavano a impedirle di parlare, si e' rivolta in malo modo ai manifestanti.

"Forse la mia reazione e' stata eccessiva - ha spiegato poi a margine del comizio - ma e' inaccettabile essere insultati da chi difende chi ci ha lasciato 25 miliardi di debito". Al termine del comizio, la governatrice del Lazio e' andata via scortata dalla polizia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog