Cerca

Roma: stalker perseguita l'ex convivente, minacce e insulti on-line

Cronaca

Roma, 10 mag. -?(Adnkronos) - Non si e' rassegnato alla fine della relazione con una donna conosciuta nel 2009 a Milano, e l'ha perseguitata per oltre un anno. Le minacce e le molestie sono iniziate con telefonate, sms, e-mail, messaggi sul profilo Facebook e sono proseguite con continui pedinamenti e appostamenti sotto l'abitazione e sul posto di lavoro. L'uomo, un 29enne di origini calabresi, aveva gia' manifestato nei primi mesi di convivenza gesti di violenza, aveva messo piu' volte a soqquadro la casa, ossessionato dalla gelosia.

Secondo la ricostruzione della polizia, la donna, di 30 anni, dopo l'ennesima violenza, aveva deciso di lasciarlo e trasferirsi a casa dei genitori in provincia di Cuneo. Ma l'uomo non si era arreso e aveva iniziato a tempestarla con telefonate minatorie e sms offensivi. Dopo un inutile tentativo di instaurare con l'ex fidanzato un rapporto di amicizia, la donna aveva deciso di interrompere qualsiasi rapporto, trasferendosi a Roma per lavoro.

L'uomo, pero', non si e' dato per vinto e ha continuato a minacciarla anche 'on-line'. Ha pubblicato su Youtube, 21 videoclip che contenevano immagini della donna con sottotitoli offensivi e ha creato un profilo facebook a nome della ragazza, inserendo sue fotografie e dati sensibili. Alla vigilia di Natale si era presentato sotto casa della vittima lasciando sull'uscio alcuni regali. Due giorni dopo si era rifatto vivo e le aveva chiesto ospitalita' con la scusa di dover restare a Roma qualche giorno per lavoro e di non potersi permettere un albergo. Dopo qualche giorno aveva pero' confessato la sua bugia giustificandola come un ulteriore pretesto per rimanere vicino a lei. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog