Cerca

Genova: rapine con spray urticante o taser elettrico, due arresti

Cronaca

Genova, 11 mag. - (Adnkronos) - Individuavano la vittima nelle vicinanze di banche o gioiellerie, la pedinavano e al momento opportuno l'aggredivano con spray urticante o taser elettrico, per rapinarla. Secondo gli investigatori della squadra mobile genovese cosi' agivano due cileni, immigrati irregolari, arrestati per la rapina effettuata il 7 novembre scorso in piazza De Ferrari ai danni di un rappresentante di preziosi.

Due malviventi, utilizzando uno spray urticante, si erano impossessati di una valigia contenente gioielli per un valore di circa 60-80-mila euro. Gli investigatori ritengono i due cileni, sottoposti a misure cautelari, responsabili di tre tentativi di furto e altre due rapine commessi a Genova tra l'ottobre 2010 e il mese di marzo scorso.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog