Cerca

Arte: Gioconda, con picconi e pale e' iniziata la ricerca della tomba

Cultura

Firenze, 11 mag. - (Adnkronos) - Picconi, cazzuole, pale, carriole e rastrelli: sono iniziati questa mattina a Firenze, nell'ex Convento di Sant'Orsola, gli scavi alla ricerca della tomba di Monna Lisa, ovvero Lisa Gherardini, da molti considerata la modella della Gioconda dipinta da Leonardo da Vinci. Ma un paio di archeologi scavano anche a mani nude, soprattutto quando dalla terra spuntano ossa e quelle finora rinvenute appartengono ad animali.

Una squadra di otto operai, diretti da Carlotta Cianferoni della Soprintendenza archeologica della Toscana, saranno impegnati per un periodo tra 15 e 30 giorni all'interno dell'ex chiesa, con l'obiettivo di portare alla luce interamente le due o tre sepolture che stanno emergendo dalla nuda terra del sottosuolo. Nei giorni scorsi gli operai hanno rimosso uno strato di 36 centimetri di cemento armato che negli anni '80 fu gettato nell'ex convento in vista della realizzazione di una caserma. L'area di oltre 100 metri quadrati dove avviene lo scavo e' stata scelta in base ai risultati dei test con il georadar, eseguiti tra il 27 e il 29 aprile scorsi. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog