Cerca

Crotone: Cesa, Udc merita rispetto, mi aspettavo reazione Bianchi

Politica

Roma, 11 mag. - (Adnkronos) - "Da Dorina Bianchi mi sarei aspettato un gesto, una dichiarazione in difesa del partito che si e' impegnato su di lei come candidata". Lo sottolinea il segretario dell'Udc Lorenzo Cesa che all'ADNKRONOS spiega le ragioni che l'hanno indotto ad annullare la propria presenza per chiudere la campagna di Bianchi.

"A Berlusconi -prosegue- avrebbe potuto ricordare che si tratta di una campagna per il sindaco di Crotone", insomma che le polemiche personali, nazionali, non c'entrano e che "l'Udc merita il massimo rispetto, perche' e' un partito che e' stato votato da due milioni e mezzo di elettori e che e' stato costruito con grandi sacrifici".

Cesa, che si e' sentito con la candidata, non vuol sentir parlare di un rischio di disimpegno centrista nella citta': "Il nostro obiettivo -conclude- e' quello di raggiungere il maggior numero possibile di consensi a Crotone e per questo ci batteremo".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog