Cerca

Roma: blitz tra Pigneto, San Lorenzo e Testaccio, 5 pusher in manette

Cronaca

Roma, 11 mag. - (Adnkronos) - Il bilancio dell'operazione antidroga messa a segno dai carabinieri del gruppo di Roma per arginare il fenomeno dello spaccio di droga soprattutto tra i piu' giovani e' di 5 pusher arrestati e dosi di hashish, marijuana, e chetamina sequestrate. L'operazione e' stata condotta al Pigneto, San Lorenzo, San Basilio e Testaccio.

Il primo a finire in manette e' stato un 22enne romano gia' conosciuto alle forze dell'ordine, arrestato dai Carabinieri a San Basilio perche' destinatario di un'ordinanza di custodia cautelare in carcere, ritenuto responsabile di gestire un'attivita' di spaccio. Il giovane pusher e' stato condotto a Regina Coeli. In via Macerata, al Pigneto, i carabinieri della stazione di Roma Casalbertone hanno arrestato un cittadino palestinese di 21 anni, sorpreso a vendere marjuana. I militari nelle tasche gli hanno trovato altre dosi pronte per essere smerciate e denaro in contante, ritenuto provento dell'attivita' di spaccio.

Poco dopo i carabinieri del nucleo operativo della compagnia Roma Trastevere hanno bloccato in via dei Sabelli, a San Lorenzo, due cittadini marocchini, di 25 e 26 anni, entrambi senza fissa dimora, mentre stavano vendendo marijuana. Infine i carabinieri della stazione Roma Garabatella, hanno arrestato in via Monte di Testaccio, nei pressi di un locale, luogo di ritrovo di molti giovani, uno studente 25enne di origini tedesche, ma residente in Calabria, sorpreso in possesso di chetamina, hashish e denaro probabile provento dell'illecita attivita'.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog