Cerca

Toscana: Consiglio regionale condanna aggressione a collaboratori Lega (2)

Politica

(Adnkronos) - La mozione, approvata all'unanimita', e' stata illustrata dal capogruppo della Lega Nord Toscana, Antonio Gambetta Vianna: ''la Lega -ha ricordato- puo' aver usato a volte toni forti, ma mai ha commesso atti di intolleranza e aggressione fisica, e mai -ha aggiunto- siamo andati ad una manifestazione o a una festa di un altro movimento politico a disturbare, perche' rispettiamo tutti e pretendiamo di essere rispettati''.

Nel testo votato dall'aula consiliare si ricorda come i quattro dipendenti del gruppo siano stati ''violentemente percossi, oggetto di spunti e insulti, nonche' minacciati di morte'', da parte di circa un centinaio di anarco-insurrezionalisti che stavano partecipando ad una manifestazione ''presumibilmente non autorizzata''. I dipendenti sono stati aggrediti, si legge nel testo, alla vista dei simboli di partito da essi indossati e, per le violenze subite, sono stati costretti a ricorrere alle cure dei medici. La mozione oltre alla solidarieta', esprime anche apprezzamento per il comportamento dei quattro giovani che ''non accettando provocazioni dagli aggressori, hanno evitato conseguenze assai piu' gravi''.

L'atto condanna quindi ''ogni forma di intolleranza politica'', esprimendo lo stesso concetto fatto valere nella mozione presentata dall'Idv per la ''condanna dei recenti episodi di violenza avvenuti nel territorio regionale e del pericoloso clima di tensione politica''. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog