Cerca

Amministrative: Savona, nessuna indicazione voto dei grillini in caso ballottaggio

Politica

Genova, 11 mag. - (Adnkronos) - Non daranno indicazioni di voto i ''grillini'' se a Savona, dove il candidato sindaco del Movimento Cinque Stelle e' Milena Debenedetti, si andra' al ballottaggio tra il candidato del centrosinistra Federico Berruti e quello del centrodestra Paolo Marson.

"Non lo faremmo - spiega Eric Festa del Movimento Cinque Stelle - innanzi tutto perche' siamo contrari alla concezione degli elettori come cosa propria, gli elettori sono in grado di decidere per conto proprio come votare, e poi perche' tra Berruti e Marson le differenze sono davvero poche, si tratta di due facce della stessa medaglia, vale a dire della sottomissione ai poteri forti, tra cui l'autorita' portuale, ma non solo. Chi governa la citta' e' responsabile di progetti come quello del Crescent, un palazzone enorme che ha rovinato una delle baie piu' belle della Liguria e ostruisce anche la vista del Priamar, di palazzo Bofill, per cui si e' tolto un silos di cemento senza macchine per metterci un silos di vetro senza abitanti e che a pochi anni dalla costruzione ha gia' enormi problemi, e di quello, per fortuna defunto, della Margonara".

"Con la Margonara gli amministratori hanno mostrato tutto il loro provincialismo, il Pd ha difeso con le unghie e con i denti il progetto di Fuksas rifiutato in mezza Europa, Berruti lo aveva accolto quasi con lacrime di commozione. Destra e sinistra - conclude Festa - qui sono totalmente sottomessi ai poteri forti, lo dimostra anche il loro atteggiamento nei confronti delle vicende di Tirreno Power e di Maersk, che non sono sul nostro territorio ma hanno un impatto diretto sulle nostre vite''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog