Cerca

Cagliari: omicidio veterinario, negativa prova stub per Contini (2)

Cronaca

(Adnkronos) - I carabinieri, coordinati dal tenente Michele Cappa, comandante della compagnia di Isili, sapevano che lo stub era negativo, perche' l'assassino ha fatto fuoco sulla vittima con un fucile da caccia a canne sovrapposte, che non lascia tracce sul viso, mani e guance della persona che ha sparato, ma sul 'vivo di volata', ovvero sulla canna. Potrebbe averle lasciate sulle scarpe, che non sono state ritrovate. Ma gli inquirenti avrebbero anche altri riscontri: in casa dell'uomo sono stati trovati abiti a mollo in una vasca da bagno e l'indiziato si era gia' lavato, evidentemente cancellando le poche tracce di polvere da sparo.

Ancora: qualche mese fa Contini denuncio' il possesso di 50 cartucce a pallettoni per uso caccia, cartucce che dovevano essere custodite in casa dell'indagato e che non sono state ritrovate nella sua abitazione, ma alcune vennero trovate in un rudere di sua proprieta'. Compatibili merceologicmente con quelle usate dall'assassino, sia per la compatibilita' dei pallettoni che con le borre ritrovate nella scena del delitto.

Secondo la difesa Contini ha un'alibi. Ma ieri non ha risposto all'interrogatorio di garanzia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog