Cerca

Omicidio Rea: Ascoli Piceno, Parolisi parte offesa nell'omicidio della moglie

Cronaca

Ascoli Piceno, 11 mag. - (Adnkronos) - Salvatore Parolisi, vedovo di Carmela Melania Rea, la donna di 29 anni trovata uccisa il 20 aprile nel Bosco delle Casermette di Ripe di Civitella (Teramo), rimane, per i magistrati, parte offesa nell'inchiesta sull'omicidio della moglie, scomparsa, secondo la ricostruzione fornita dallo stesso Parolisi, il 18 aprile da Colle San Marco di Ascoli Piceno, dove la coppia era in gira con la loro bambina di 18 mesi.

Dopo il lungo interrogatorio di otto ore, iniziato ieri pomeriggio nella caserma di Somma Vesuviana (Napoli) e proseguito nella caserma del Gruppo territoriale dei Carabinieri di Castello di Cisterna (Napoli), la versione di Parolisi sarebbe apparsa convincente al pm della procura della Repubblica di Ascoli Piceno, Umberto Monti, in trasferta in Campania dopo un confronto, nella mattinata, con i Ris a Roma. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog