Cerca

Grosseto: religiosi in corsia, ''massima sintonia'' tra Curia e Asl 9

Cronaca

Grosseto, 11 mag. - (Adnkronos) - E' in programma la prossima settimana un incontro tra rappresentanti della Curia Vescovile di Grosseto e della Asl 9, per condividere e definire le forme migliori di assistenza spirituale ai degenti, conciliandole con le necessita' di assistenza sanitaria all'interno di un luogo di cura. E' quanto e' stato definito dalla Direzione aziendale della Asl 9 e dalla Curia, si legge in un comunicato diffuso dalla stessa Asl, a seguito dei contatti telefonici tra il direttore generale Fausto Mariotti e il vescovio, monsignor Franco Agostinelli, che aveva appunto suggerito a Mariotti l'istituzione di un tavolo tecnico e di confronto sul tema.

Massima sintonia, quindi, tra Curia e Asl 9 sulla necessita' di organizzare meglio l'accesso dei religiosi in corsia, con l'unico obiettivo di fornire il servizio migliore possibile ai pazienti, rendendo pienamente compatibile la presenza dei rappresentanti della Chiesa cattolica nell'ospedale - e quindi il diritto all'assistenza spirituale - con l'attivita' del personale sanitario, con la tutela della privacy e con l'igiene ospedaliera.

''Con il confronto e il buon senso vi e' la certezza che sara' trovata una soluzione adeguata, che mettera' a tacere le polemiche, le strumentalizzazioni e il sovradimensionato clamore sorto intorno a questa vicenda'', auspicano Curia e Asl 9.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog