Cerca

Arte: torna a nuova vita la Villa della Regina Margherita a Bordighera (2)

Cultura

(Adnkronos) - ''Villa Regina Margherita sara' trasformata da residenza d'epoca a polo museale e culturale d'eccellenza, con tanto di moderno laboratorio di restauro e biblioteca pubblica con 5000 volumi di storia dell'arte", racconta Annalisa Scarpa, direttore della Fondazione Terruzzi-Villa Regina Margherita. Previsti anche congressi-seminari sul rapporto fra arte e collezionismo, arte e mercato e arte e fondazioni private, nonche' proiezioni mensili di film dedicati a celebri pittori con esperti che ne spiegheranno l'estetica.

Non bisogna pero' dimenticare che questo palazzo di tre piani in stile barocchino lombardo del 700 e' stato edificato tra il 1914 e il 1916 dall'architetto 'polistilistico' Luigi Broggi, proprio per volere della Regina Margherita di Savoia, che li' trascorreva la sua stagione invernale e li' si spense nel 1926. La sovrana voleva ricostruire in quel luogo la sua 'casa dei ricordi', scrive in un diario.

''La disposizione tematica delle sale partira' da questo presupposto, mediando fra dimora storica privata della prima regina d'Italia e nuovo bene culturale a beneficio del pubblico italiano e straniero, cosi' da sviluppare anche una maggiore condivisione della nostra Storia e della nostra Cultura'', conclude la Scarpa, che sta curando in questi giorni l'esposizione permanente della Collezione Terruzzi e quella temporanea sulla Regina Margherita con l'architetto e progettista Michelangelo Lupo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog