Cerca

Toscana: Consiglio regionale, dibattito su mozioni contro violenza politica (2)

Cronaca

(Adnkronos) - Secondo Vittorio Bugli, capogruppo Pd, il voto favorevole sia alla mozione della Lega che a quella dell'Idv non deve essere ''un atto formale''. ''Occorre fermezza'' anche nell'osservare quel che sta succedendo, ed e' bene che in Toscana non trovi luogo ''la violenza vicina alla politica''. La politica, anzi, deve guardare alla non violenza e alla pace.

Marina Staccioli (Lnt), rivolgendosi ai consiglieri di maggioranza li ha invitati a dissentire dal presidente del gruppo Fed.Sinistra-Verdi (Monica Sgherri), che ''ha espresso solidarieta' a una manica di violenti'' su cui sono stati emessi ''giusti provvedimenti cautelari''.

Rivolgendosi al presidente della Giunta, Enrico Rossi, Staccioli ha ricordato la citazione di Voltaire fatta dallo stesso presidente (''Non la penso come te ma darei la vita per farti dire quello che pensi''). ''Anche se lei non ha espresso in alcun modo solidarieta' a questi ragazzi ne' al nostro gruppo per quanto accaduto - ha affermato la consigliera - la invitiamo a votare favorevolmente la nostra mozione, a prendere le distanze dalla posizione assunta dalla consigliera Sgherri e smetterla di offendere il nostro movimento''. In caso contrario - ha concluso - ci sembrera' inevitabile pensare che quella meravigliosa frase di Voltaire per lei non rappresenti che un sacco di belle parole con cui sciacquarsi la bocca''. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog