Cerca

Roma: Morcellini, su psicosi terremoto web ha vinto su media tradizionali

Cronaca

Roma, 11 mag. - (Adnkronos) - Se il tam tam su un terremoto a Roma l'11 maggio ha fatto presa sulla gente nonostante privo di qualunque base scientifica e' dovuto non solo alla potenza di un mezzo di comunicazione "esplosivo" come il web ma anche ai media che "non hanno saputo contrastare questa voce".

"Il web e' una realta' micidiale, che appare carismatica perche' innovativa ma l'indeterminatezza della fonti e' particolarmente esplosiva - dice all'ADNKRONOS il sociologo Mario Morcellini, direttore del dipartimento di Comunicazione e ricerca sociale dell'Universita' La Sapienza di Roma - Nessuno si pone il problema dell'attendibilita' delle fonti e questo e' dovuto ad una diseducazione informativa nel nostro Paese che fa si' che tutte le notizie siano ritenute interessanti".

"In secondo luogo - prosegue Morcellini - c'e' la paura del potere, di una congiura, delle cospirazioni, come si e' visto anche nel caso della cattura di Bin Laden, da molti messa in dubbio sul web". Infine, conclude Morcellini, "i media non hanno saputo contrastare questa voce, anzi ci hanno lavorato sopra considerandola opportunisticamente una notizia".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog