Cerca

Fisco: Gdf Firenze scopre evasore cinese, 300 mila euro non dichiarati

Cronaca

Firenze, 11 mag. - (Adnkronos) - La Guardia di Finanza di Firenze ha scoperto e denunciato un imprenditore cinese 32enne che avrebbe evaso 300.000 euro tra imposte dirette e Iva. Secondo quanto emerso, l'uomo, titolare di una ditta che commercia pelletteria con sede a Sesto Fiorentino (Firenze), avrebbe effettuato vendite senza fattura per oltre 660.000 euro. Molti dei costi indicati in contabilita', inoltre, non sono risultati documentati, per oltre 300.000 euro. Le fiamme gialle lo hanno denunciato, e sequestrato un appartamento a Firenze, in via Gemignani, e un conto corrente.

''La lotta all'illegalita' economica e all'evasione fiscale e' una priorita' di questa giunta - commenta in una nota l'assessore regionale al Bilancio, Riccardo Nencini, complimentandosi per l'operazione della GdF -. Non possiamo permetterci di diminuire i controlli. Anzi, dovranno aumentare: concentrandoli magari sui grandi evasori. E i migliori risultati si ottengono facendo squadra''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog