Cerca

Riforme: Brambilla, con revisione Costituzione non vogliamo attaccare nessuno

Politica

Bologna, 11 mag. - (Adnkronos) - "Quando noi parliamo di necessita' di rivisitare la Carta costituzionale non vogliamo muovere attacchi a nessuno. Vogliamo semplicemente fare un adeguamento, come e' stato peraltro gia' fatto in altri Paesi, di un testo scritto oltre 60 anni fa che non poteva immaginare e quindi considerare la situazione del terzo millennio". E' quanto specifica il ministro del Turismo Michela Vittoria Brambilla, parlando oggi a Bologna delle riforme annunciate ieri dal premier Silvio Berlusconi che includono anche la proposta di modifica dei poteri del Capo dello Stato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog