Cerca

Amministrative: 13 candidati sindaco a Latina, per Fli laboratorio politico (2)

Politica

(Adnkronos) - Un programma di sfide per il candidato del centrodestra Giovanni Di Giorgi. Quattordici punti: dal sostegno alle utenze deboli, al piano regolatore passando per giovani, ambiente, famiglia e commercio. La sfida del fare per un obiettivo comune 'L'Amore per Latina'. "Il programma che proponiamo - spiega Di Giorgi all'ADNKRONOS - e' un atto di amore verso la citta'. Un programma fatto di concretezza, di trasparenza, che parla al presente".

"Parliamo di riqualificazione della marina, con piste ciclabili che vanno a collegare la citta' con la marina, puntando molto sulla mobilita' sostenibile, individuazione delle aree per l'edilizia residenziale pubblica dando risposte concrete ai nostri concittadini - prosegue - E poi il potenziamento dello sportello per le imprese e una forte programmazione del piano commercio ed energia per arrivare anche alla programmazione urbanistica. Investimenti anche sulla sicurezza e sulla trasparenza della macchina amministrativa". "Una candidatura, spiega il candidato "voluta fortissimamente dal presidente del consiglio Silvio Berlusconi e dal presidente della Regione Renata Polverini".

"Mi sono messo in discussione e sulla mia candidature si sono ritrovate tutte le forze del centrodestra e ognuna delle 7 liste che mi sostiene porta un valore aggiunto alla coalizione - sottolinea - Nel mio mandato rispondero' esclusivamente alla mia citta' e ai miei concittadini". Una candidatura appoggiata dall'Udc ma non da Fli che corre da sola. "L'accordo con l'Udc - dice Di Giorgi - l'ho cercato fortissimamente perche' in Regione governiamo insieme, in provincia governiamo insieme. Fli non l'ho proprio cercato perche' non condivido il loro modo di fare politica e perche' non abbiamo una visione comune della politica e della citta'". (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog