Cerca

Amministrative: 13 candidati sindaco a Latina, per Fli laboratorio politico (4)

Politica

(Adnkronos) - Futuristi e fasciocomunisti insieme alle prossime elezioni amministrative di Latina, sotto il segno di Antonio Pennacchi, autore del 'Fasciocomunista' che ha visto consacrare il suo successo con 'Canale Mussolini' vincitore del Premio Strega. Anima della lista Pennacchi per Latina-Fli che appoggia la candidatura dell'avvocato Filippo Cosignani.

"A Latina c'e' la gioventu' piu' bella d'Italia - dice Cosignani - che purtroppo e' rappresentata da una classe dirigente inefficiente. Il progetto principale e' dare l'assalto all'indiligenza, dare a Latina una classe dirigente nuova a una citta' che se lo merita. Il nostro e' un progetto originale dettato dalle idee e dall'iniziativa di Antonio Pennacchi che noi della lista abbiamo accettato con entusiasmo. Abbiamo messo insieme persone di diversa provenienza, di diversa estrazione politico sociale e culturale perche' secondo noi quello che deve fare la citta' e' superare gli sbarramenti, gli steccati ideologici, le barriere e le gabbiette partitocratiche e gli interessi personali di chi ha governato questa citta' negli ultimi 10 anni".

Un'onda 'fasciocomunista' capace di travolgere e archiviare. Un progetto per dare una nuova estetica alla citta' e un nuovo modo di viverla. "Qui sono stati sdradicati gli eucalipti - racconta Antonio Pennacchi - coperte le piste ciclabili. Qui prima tutti si muovevano in bicicletta e quando ero ragazzo dai borghi al centro si veniva in bicicletta. Al mercato, in chiesa, al cimitero si andava in bicicletta. Poi hanno asfaltato tutto senza lasciare spazi. Tutto il centrodestra - dice lo scrittore - che ha governato la citta' negli ultimi anni e' il vero traditore della bonifica ".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog