Cerca

Salute: Fazio firma decreto, lampade vietate a minori e donne incinte

Cronaca

Roma, 11 mag. - (Adnkronos/Adnkronos Salute) - Lampade solari vietate ai minori di 18 anni e alle donne in gravidanza. Ma anche a chi ha avuto un tumore della pelle e alle persone che non si abbronzano e sono piu' a rischio scottature. Lo ha deciso un decreto interministeriale dei dicasteri della Salute e dello Sviluppo economico, che fissa piu' in generale nuovi paletti per gli apparecchi per uso estetico. Non solo lampade abbronzanti, dunque, ma anche macchine per massaggi meccanici o elettrici, rulli elettrici o manuali, scaldacera per ceretta, attrezzature per manicure e pedicure, solo per citare i piu' noti.

Il ministro della Salute Ferruccio Fazio, informa infatti una nota del dicastero, ha firmato oggi il Decreto interministeriale che aggiorna le caratteristiche tecnico-dinamiche, le modalita' di esercizio e di applicazione e le cautele d'uso degli apparecchi elettromeccanici per uso estetico indicati dalla legge 1/1990 che disciplina le attivita' di estetista.

"Con il provvedimento firmato oggi - sottolinea il ministro in una nota - abbiamo compiuto un passo in avanti per la tutela del cittadino che vede cosi' garantito in modo ancora piu' stringente il livello di sicurezza degli apparecchi elettromeccanici per uso estetico come le lampade abbronzanti, i depilatori elettrici, le saune e i bagni turchi. La regolamentazione dell'utilizzo delle lampade abbronzanti e' particolarmente importante per la dimostrata nocivita', soprattutto nelle persone piu' giovani, delle radiazioni ultraviolette che espongono ad un aumento del rischio di melanoma cutaneo statisticamente significativo". (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog