Cerca

Mafia: arresto Ciancimino, cade aggravante mafiosa

Cronaca

Palermo, 11 mag. - (Adnkronos) - Cade l'aggravante mafiosa per Massimo Ciancimino. Il gip Riccardo Ricciardi ha emesso un'ordinanza di custodia cautelare nei confronti del supertestimone, in carcere con l'accusa di calunnia nei confronti dell'ex capo della Polizia, Gianni De Gennaro. Ma il giudice per le indagini preliminari ha accolto solo in parte la richiesta della Procura di Palermo, escludendo l'ipotesi che il figlio dell'ex sindaco mafioso di Palermo, Vito, abbia favorito l'intera organizzazione mafiosa attraverso la calunnia a De Gennario.

Ciancimino junior e' stato fermato vicino Parma il 21 aprile scorso, poi il gip, dopo la convalida dell'arresto, aveva trasmesso gli atti in Sicilia per competenza territoriale. Il suo legale ha annunciato la presentazione dell'istanza di scarcerazione al Tribunale del riesame.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog