Cerca

Omicidio Rea: mamma Melania, non credo in coinvolgimento Salvatore

Cronaca

Ascoli Piceno, 11 mag. (Adnkronos) - ''No, non ci credo, nemmeno se lo vedo ci credo''. Vittoria, la mamma di Carmela Melania Rea, la donna di 29 anni uccisa e trovata morta il 20 aprile nel Bosco delle Casermette di Ripe di Civitella (Teramo), non crede che il genero Salvatore Parolisi possa essere coinvolto nella morte della figlia. Lo ha detto ai microfoni di 'Chi l'ha visto?', in onda stasera su Rai Tre, che ha anticipato uno spezzone dell'intervista durante l'edizione serale del Tg3 Marche.

La signora Vittoria ha aggiunto di essere molto preoccupata per il genero, in queste ore di nuovo interrogato in caserma a Castello di Cisterna (Napoli). ''Mi sento male perche' e' da solo -ha aggiunto-, non ha nessun famigliare vicino, mi sento male per questo''. Al giornalista ha anche raccontato dell'ultima volta che ha sentito Melania al telefono, qualche ora prima della sua scomparsa da Colle San Marco di Ascoli Piceno il 18 aprile.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog