Cerca

Crotone: Bianchi, polemiche fanno male, sul palco piccolo trionfo

Politica

Roma, 12 mag. (Adnkronos) - "Certe polemiche non fanno male, molto male, solo a me, umanamente, ma anche e soprattutto alla mia campagna elettorale". Lo dice Dorina Bianchi candidata sindaco a Crotone, dopo le polemiche seguite al comizio di Silvio Berlusconi nel capoluogo calabrese, in una intervista al 'Corriere della sera'. "Non mi sono accorta proprio di niente", dice la senatrice dell'Udc.

E' stato "un piccolo trionfo mentre lui, il Cavaliere, ha cominciato a parlare e io, francamente, non e' che stessi li' a memorizzare le sue frasi", spiega la Bianchi. "Cosa avrei dovuto fare? Interrompere il premier, rovinare la festa, prendere il microfono e dire: e no mio caro presidente, non le permetto di dire certe cose".

"Casini qui a Crotone disse cose tremenede su Berlusconi", prosegue la Bianchi che, alla domanda su un suo passaggio al Pdl dice: "Se mi cacciano dal'Udc".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog